Acque e acque reflue di lavorazione
Tecnologie per le sfide nel settore ambientale

Essiccatori a sale a scarico liquido zero (ZLD)

Per le applicazioni relative alla produzione di energia a carbone, l'essiccatore a sale di B&W offre un vero scarico liquido zero utilizzando il calore latente del gas di combustione della caldaia per far evaporare l'intero flusso residuo del FGD a umido.

L'asciugatura per atomizzazione è una tecnologia matura che è stata sviluppata oltre un secolo fa: si tratta di una tecnologia esistente negli USA da più di 30 anni nell'industria della produzione di energia a carbone per rimuovere SO2 dal gas di combustione. Facendo ricorso alla nostra esperienza nell'asciugatura per atomizzazione, B&W ha sviluppato essiccatori a sale ZLD per i proprietari e gli operatori delle centrali a carbone esistenti che stanno valutando opzioni per le acque reflue di FGD a umido.
 

Agitatori verticali di condizionamento nella gestione a secco delle ceneri

B&W offre soluzioni per ridurre l'acqua scaricata nell'ambito delle applicazioni di trattamento delle acque reflue derivanti dalla desolforazione dei gas di combustione (FGD) a umido.

Gli agitatori verticali di condizionamento nelle applicazioni di gestione delle ceneri volanti a secco offrono la possibilità di consumare parte delle acque reflue dell'FGD, che altrimenti andrebbero ampiamente trattate prima di essere scaricate.  A differenza degli agitatori verticali tradizionali, che usano l'acqua di lavorazione dell'impianto per il proprio sistema di umidificazione, l'agitatore verticale di riciclaggio Allen-Sherman-Hoff® è un sistema dal design robusto che consente di miscelare le acque reflue dell'FGD con le ceneri per il relativo trattamento. Questa soluzione unica nel suo genere non solo consente di ridurre al minimo l'uso dell'acqua di lavorazione dell'impianto per il trattamento delle ceneri ma, soprattutto, permette di riciclare in modo economico le acque reflue dell'FGD nelle ceneri volanti trasferite in discarica.

Separazione/Distillazione delle acque reflue di lavorazione

Molti processi industriali e farmaceutici generano acque reflue con contaminanti volatili, che aumentano la domanda chimica e biochimica di ossigeno (DCO e DBO) al punto da rendere lo scarico nelle acque reflue municipali imprescindibile e molto oneroso.  

Le colonne di distillazione e separazione B&W MEGTEC possono rimuovere e recuperare molti contaminanti e solventi, compresi ammoniaca, idrocarburi, chetoni e alcol.  Le acque reflue possono essere scaricate nella maggior parte degli impianti per il trattamento delle acque di scarico municipali e, in molti casi, i componenti rimossi possono essere ulteriormente purificati e riutilizzati nella lavorazione.

Le colonne di distillazione possono essere impiegate per eliminare i componenti volatili in modo molto più economico rispetto ai sistemi di ossidazione in fase liquida. Mediante il nostro sistema di distillazione pilota interno configurato come colonna di separazione, possiamo eseguire studi di fattibilità e prove su applicazioni complesse.
 

Nuova costruzione

Dimostriamo continuamente di essere in grado di mettere in atto soluzioni innovative per i nostri clienti, dalle nuove apparecchiature ai grandi e complessi progetti globali di costruzione e progettazione.

Aggiornamenti / modifiche

Modificare, migliorare ed eseguire la manutenzione sulle apparecchiature è determinante per la realizzazione e la redditività di tutte le operazioni.

Parti / Servizi

Un'ampia rete di centri di assistenza regionali in tutto il mondo, tecnici di assistenza sul campo e personale del supporto tecnico a disposizione per fornire il servizio personalizzato e le soluzioni aftermarket per voi.