Caldaie a letto fluido bollente (BFB) o circolante (CFB)

La tecnologia a letto fluido offre il vantaggio di emissioni di NOx e SO2 ridotte consentendo il controllo della temperatura del letto e utilizzando reagenti quali il calcare come materiale del letto. Gli ulteriori vantaggi includono la capacità di utilizzare combustibili come biomassa o combustibili di scarto che sono difficili da bruciare nei sistemi a caldaia convenzionali.

I progetti avanzati a letto fluido circolante (CFB) e a letto fluido bollente (BFB) di B&W sono affidabili e flessibili per soddisfare i requisiti più impegnativi in molte applicazioni.

Le nostre tecnologie CFB e BFB offrono:

  • Elevata efficienza di combustione
  • Un design economico, compatto
  • Disponibilità e affidabilità superiori
  • Costi di manutenzione inferiori
  • Erosione ridotta
  • Flessibilità del combustibile
  • Emissioni basse

Nuova costruzione

Dimostriamo continuamente di essere in grado di mettere in atto soluzioni innovative per i nostri clienti, dalle nuove apparecchiature ai grandi e complessi progetti globali di costruzione e progettazione.

Aggiornamenti / modifiche

Modificare, migliorare ed eseguire la manutenzione sulle apparecchiature è determinante per la realizzazione e la redditività di tutte le operazioni.

Parti / Servizi

Un'ampia rete di centri di assistenza regionali in tutto il mondo, tecnici di assistenza sul campo e personale del supporto tecnico a disposizione per fornire il servizio personalizzato e le soluzioni aftermarket per voi.

Caratteristica del progetto / caso

University of Missouri
Missouri, USA

B&W ha ideato, progettato e fornito una caldaia a letto fluido bollente (LFB) alimentata a biomassa per sostituire quella a carbone della University of Missouri e per fornire al campus universitario elettricità e vapore per il riscaldamento e altri scopi. Progettata per bruciare legno duro cippato e vari combustibili di opportunità disponibili localmente nei pressi del campus della University of Missouri, la caldaia produrrà meno emissioni di anidride solforosa e ceneri rispetto a una caldaia a carbone tradizionale.